Sono gravi le accuse per un insegnante di Eboli, nella provincia di Salerno, raggiunto da un ordine di custodia cautelare in carcere eseguito dai carabinieri della locala Compagnia ed emanato dal gip del Tribunale di Salerno. L'uomo è infatti accusato di violenza sessuale aggravata e continuata ai danni di 5 ragazzi minorenni, quattro dei quali studenti dell'istituto presso il quale insegna.

Le indagini dei militari dell'Arma sono partite nel 2016, quando un ragazzo di 16 anni, accompagnato dai genitori, ha trovato il coraggio di denunciare molestie sessuali subite da un uomo su un autobus. Le indagini dei carabinieri hanno poi permesso di accertare che l'uomo in questione era proprio il docente. Il 44enne, già nel 2014, avrebbe ricevuto simili accuse, mai denunciate. Quattro studenti dell'istituto in cui il professore lavora, infatti, parlando tra loro avrebbero scoperto di essere stati violentati dal docente in un'aula della scuola. I carabinieri hanno sequestrato il pc dell'uomo per rilevare una eventuale presenza di materiale pedopornografico.