Si è spento all'improvviso, a soli 43 anni, presumibilmente a causa di un arresto cardiaco, Domenico Nespolino, da tutti conosciuto però come Mimmo. L'intera comunità di San Tammaro, cittadina della provincia di Caserta della quale era originario, è sconvolta dalla sua improvvisa scomparsa. Nespolino era conosciuto e benvoluto da tutti nel capoluogo di provincia campano: socialmente attivo con Agenda 21 e gli Angeli di Carditello, per oltre 10 anni il 43enne ha raccontato, insieme alla sua inseparabile telecamera, le bellezze e i disagi della Reggia di Carditello.

Rabbia, tanta rabbia, ma soprattutto commozione durante i funerali, che si sono svolti questa mattina, alle ore 12, presso la chiesa del Buon Pastore a Caserta per una morte che, agli amici e alla famiglia, sembra assurda. Lunedì mattina la madre di Mimmo, dopo essere uscita a fare la spesa, è rientrata in casa e ha trovato il corpo del 43enne ormai esanime.