Mancano le lenzuola, ma soprattutto manca il personale di servizio addetto alle pulizie. E così, i pazienti sono costretti, come riporta Il Mattino, a rifarsi i letti da soli. Succede al reparto di Chirurgia 2 dell'ospedale Cardarelli di Napoli. Episodi del genere sono la diretta conseguenza di una gestione della sanità, a livello regionale, lacunosa e di una carenza sempre maggiore di personale dovuta ai continui tagli nel settore.

Quello al Cardarelli, infatti, è solo l'ultimo degli episodi negativi che hanno coinvolto un nosocomio napoletano. Di recente, è soprattutto il Loreto Mare ad essere al centro di inconvenienti che sottolineano il basso livello di salute della sanità partenopea. Nell'ospedale di via Vespucci, qualche settimana fa, ad esempio, alcuni degenti hanno scoperto un materasso adagiato sul pavimento di uno dei bagni al primo piano, utilizzato da qualcuno evidentemente per fare sesso, dal momento che accanto ad esso c'erano dei preservativi usati. Per non parlare poi delle aggressioni al personale medico che, in quasi tutti gli ospedali, sono all'ordine del giorno.