Sembrano proprio non piacere, agli abitanti del Vomero – quartiere collinare di Napoli – i nuovi cassonetti posizionati all'incrocio tra via Scarlatti e via Luca Giordano. La settimana scorsa, infatti, nella strada principale del quartiere è comparsa, a protezione dei cassonetti per la raccolta differenziata, una sorta di armatura in pietra che li circonda. La nuova "casa" dei cassonetti ha da subito diviso l'opinione dei cittadini, anche se quelli a cui proprio non è andata giù sembrano prevalere. Così, questa mattina, una delegazione di Fratelli d'Italia ha affisso, sui cassonetti della discordia, una targa che, ironicamente, si scaglia contro il sindaco Luigi de Magistris.

"Monumento alla munnezza. Opera solenne posata dalla amministrazione de Magistris ad imperituro ricordo della propria ineguagliabile magnificenza" si legge sulla targa. E poi, più in basso, l'iscrizione "Vomero, maggio 2017 – VI anno era Dema".