Sarà inaugurata il prossimo maggio, un mese prima da quanto annunciato dal Ministro dei Trasporti Graziano Delrio, la nuova stazione dell'alta velocità di Afragola, in provincia di Napoli. La stazione, denominata "La porta del Sud", costituirà il primo nodo di interscambio ferro/gomma sulla linea dell'alta velocità Roma-Napoli-Salerno. Bisognerà attendere quindi soltanto pochi mesi per vedere il primo terno partire dalla stazione, che si pone l'obiettivo, nei prossimi anni, di diventare uno dei principali scali ferroviari in Europa.

Il progetto, realizzato dall'architetto Zaha Hadid, scomparsa di recente, ha vinto il concorso indetto da Tav e si presenta come uno dei più attesi del 2017. Anzi, l'emittente televisiva Cnn, in un servizio appositamente realizzato, ha definito la stazione di Afragola come una delle più belle opere architettoniche mai realizzate, "con la sua facciata bianca scultorea che assomiglia a un serpente". La stazione, fulcro della circolazione ferroviaria in tutto il Sud Italia, sorgerà su un'area di oltre 20mila metri quadrati.