La meningite colpisce ancora la provincia di Napoli. Un uomo di 40 anni, come scrive Il Meridiano News, residente al Rione Salicelle di Afragola, nella serata di ieri ha cominciato ad accusare rigidità del collo, mal di testa lancinanti e febbre molto alta. Trasportato d'urgenza alla Clinica Villa dei Fiori di Acerra, il personale medico, visti i sintomi, non ha avuto dubbi nel formulare la diagnosi, riscontrando la presenza della malattia. L'uomo è stato poi trasferito all'ospedale Cotugno di Napoli, specializzato nella cura delle malattie infettive, dove è tenuto sotto osservazione dai medici.

Anche se il ceppo della malattia non è ancora stato identificato, e quindi nemmeno la potenzialità del contagio, l'Asl ha comunque avviato le procedure per la profilassi antibiotica per le persone che, negli ultimi giorni, sono state a stretto contatto con il paziente.