Uno dei progetti più attesi del 2017 sta finalmente per essere aperto al pubblico. È stata fissata per il prossimo 6 giugno, infatti, l'inaugurazione della stazione dell'Alta Velocità di Afragola. L'edificio, realizzato dall'archistar Zaha Hadid poco prima che questa venisse a mancare, è stata già denominata "La Porta del Sud" ed è stata definita dalla Cnn come una delle più belle opere architettoniche mai realizzate. La stazione Tav di Afragola si presenta come un fondamentale nodo di collegamento tra il Nord e il Sud Italia. Come dichiarato in una nota di Palazzo Chigi, all'inaugurazione sarà presente anche il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni.

Inizialmente prevista per maggio, l'inaugurazione sancirà anche la partenza dei primi 36 treni. "L'inaugurazione della stazione Alta Velocità di Afragola il 6 giugno è il coronamento di quattro anni di duro lavoro svolto per far ripartire i lavori e portare a completamento a tempo di record l'ultima opera di Zaha Hadid" ha dichiarato Domenico Tuccillo, sindaco di Afragola. "Ho accolto ieri in stazione – prosegue il primo cittadino – l'Amministratore delegato di Rfi, Maurizio Gentile e quello di Fs Italiane, Renato Mazzoncini, che mi hanno assicurato la presenza quotidiana complessiva di 36 treni nella nuova stazione di Afragola. Si tratta di un risultato straordinario se si pensa che quando ci siamo insediati nel 2013 i lavori erano fermi al palo e molti ormai non credevano più alla realizzazione del progetto".