C'è tanta preoccupazione a Torre del Greco, in provincia di Napoli, per le sorti di Ashenafi Lamberti, 15 anni, scomparso dall'abitazione nella quale vive con i genitori e i fratelli intorno alle 7.30 di ieri mattina, mercoledì 12 aprile. Già dal primo pomeriggio di ieri, quando è scattato l'allarme, sono partite le ricerche del ragazzo da parte delle forze dell'ordine. Il ragazzo non si è recato a scuola e, secondo le testimonianze della madre, l'avvocato penalista Barbara Gatti, il 15enne non ha con sé né il cellulare né i documenti.

È proprio la madre, in queste ore, attraverso la sua pagina Facebook, a tenere costantemente aggiornate le notizie riguardanti Ashenafi, ma soprattutto a rivolgere appelli disperati al figlio e a chiunque sappia qualcosa sulle sue sorti. "Se ti stai collegando a Facebook sappi che io, papà, Tekle e Meron aspettiamo solo che torni a casa per cingerti in un abbraccio pieno d'amore. Il mio cuore è per te e lo è sempre stato dal primo giorno che ti ho visto e tu lo sai bene. Ti ho amato dal primo momento e ti amerò sempre. Tu sei la ragione della mia vita" scrive, rivolgendosi direttamente ad Ashenafi. E poi, ancora: "Sono disperata! Aiutatemi più che potete. Mi rivolgo a chiunque mi può dare informazioni e in particolare agli amici di Ashe …se sapete qualcosa anche se vi sembra insignificante non esitate a dirmelo!".