in foto: Autobus fermi nel deposito di piazza Carlo III

Ancora disagi per i fruitori del trasporto pubblico a Napoli. Così come ieri, anche questa mattina i dipendenti del trasporto su gomma dell'Anm – una delle aziende che gestisce il trasporto pubblico in città – hanno incrociato le braccia, continuando lo sciopero bianco (privo dunque di qualsiasi autorizzazione) per protestare contro le condizioni in cui versa la società, sull'orlo del crac finanziario. L'azienda, proprio per il pericolo fallimento, ha annunciato infatti dei tagli al personale.

Anche questa mattina, quindi, numerosi autobus sono rimasti parcheggiati nei depositi cittadini e non hanno svolto di conseguenza regolare servizio, lasciando appiedati i passeggeri che anche di domenica usufruiscono dei mezzi pubblici. Problemi anche sulla linea Alibus, quella che collega l'aeroporto, la stazione marittima e quella ferroviaria, che ha creato disagi ai numerosi turisti giunti a Napoli.