Spaventoso incidente, nella serata di ieri ad Avella, al confine con il Comune di Tufino, nella provincia di Avellino. Due auto di grossa cilindrata, due suv per la precisione, una Kia Sportage e un Nissan Qashqai, si sono scontrati frontalmente in quello che è stato un impatto violentissimo. I conducenti, entrambi giovani, uno di Avella, l'altro dell'area Vesuviana, rimangono incastrati negli abitacoli, le auto sono quasi completamente distrutte. Gli automobilisti che assistono all'incidente allertano immediatamente i soccorsi: sul posto giungono gli uomini del 118 e i carabinieri della compagnia di Baiano.

I conducenti di tutte e due le vetture, che viaggiavano da soli al momento dell'impatto, vengono estratti dalle lamiere. Entrambi sono in gravi condizioni di salute, ma non sarebbero in pericolo di vita. A preoccupare maggiormente sono le condizioni del ragazzo del Vesuviano che resta in prognosi riservata all'ospedale di Nola: ha riportato gravi fratture, tra cui una molto estesa al femore. I militari dell'Arma sono al lavoro per stabilire l'esatta dinamica dell'incidente e per individuare eventuali responsabilità. Si pensa che, a causare il violento impatto, possa essere stato un sorpasso azzardato compiuto da uno dei due conducenti, su una strada nella quale è assolutamente fatto divieto. Il traffico automobilistico è risultato paralizzato per molto tempo.