Tre giorni fa aveva cercato di difendere l'amica dall'aggressione dell'ex compagno, armato di coltello. E' morta oggi in seguito alle gravi ferite riportate. E' successo a Castel Volturno, provincia di Caserta. E' stato arrestato dai carabinieri della stazione locale il responsabile del delitto, un 39enne nigeriano, come la vittima, accusato in un primo momento di tentato omicidio, ma nelle prossime ore la sua posizione probabilmente si aggraverà e verrà accusato di omicidio volontario.

La vicenda è accaduta l'11 maggio scorso in via delle Dune. In preda a una folle gelosia ha aggredito la compagna e poi si è scagliato contro due amici della donna, che cercavano in tutti i modi di difenderla. Una di loro, Binta Sani, 44 anni,  è deceduta questa mattina all'ospedale di Castel Volturno a causa di "un'eviscerazione da ferita da arma bianca". Praticamente la donna è stata quasi tagliata in due. Grave anche l'altro amico della donna aggredita, accoltellato pure lui al torace e ricoverato in prognosi riservata all'ospedale G.Moscati di Aversa.