Sette feriti: quattro uomini e 3 donne, è questo il bilancio del terribile incidente stradale che si è verificato stamane lungo la statale Domitiana all'altezza del km 14.

L'impatto è avvenuto nel tratto di strada nella zona di Baia Azzurra. Quattro vetture hanno impattato tra loro lasciando sull'asfalto sette feriti, tra cui un quattordicenne in gravi condizioni.

L'incidente è avvenuto intorno alle ore 9.00 di stamane, sul territorio della statale di competenza del Comune di Cellole. L'impatto tra le auto è stato devastante. Tutti e quattro i mezzi risultano distrutti ma non è ancora chiara dinamica né le responsabilità. Per questo sta investigando la polizia stradale che sta controllando la presenza di eventuali segni di frenata, la marcia rimasta inserita al momento dell'impatto (se troppo alta rispetto ai limiti consentiti in quel punto) ed è in attesa di raccogliere le testimonianze delle persone presenti nei veicoli e di eventuali testimoni che hanno assistito alla scena.

Sul posto, poco dopo l'incidente, sono giunte sul punto d'impatto sia la squadra dei vigili del fuoco di Mondragone, sia diverse pattuglie dell’arma dei carabinieri del locale comando, sia mezzi del 118 che hanno prestato soccorso ai feriti.

Il traffico, già congestionato dall'alto numero di bagnanti e pendolari che percorrono regolarmente la Domitiana, è rimasto paralizzato per diverse ore.

Ansia per le condizioni del ragazzo di quattordici anni coinvolto nell'incidente sulla Domitiana.

Ore di ansia per le condizioni del ragazzo di quattordici anni coinvolto nell'indicente. Fin da subito è risultato il più grave tra i sette feriti coinvolti. Il personale del 118 è intervenuto brevemente in loco per stabilizzarlo non appena i vigili del fuoco erano riusciti a estrarlo dall'auto per portarlo al vicino ospedale. Non sarebbe in pericolo di vita ma i medici, per ora, mantengono il più stretto riserbo circa che le sue condizioni.