La Città della Scienza di Napoli è un museo interattivo, tra i primi in Italia, finalizzato alla diffusione della conoscenza scientifica attraverso la promozione di laboratori, incontri con esperti del settore, attività pratiche e sperimentazioni dei fenomeni naturali e delle tecnologie, coinvolgendo persone di tutte le fasce d'età, dagli adulti ai bambini. Soprattutto a quest'ultimi sono dedicati alcuni appuntamenti da non perdere. Si compone di un centro congressi, di un teatro e di un incubatore di startup. Ecco, allora, tutte le informazioni utili per visitare il sito, che si trova nella città partenopea, da come arrivare agli orari, dalle tariffe agli eventi.

Come arrivare a Città della Scienza.

Città della Scienza si trova in via Coroglio 57 e 104 nel quartiere Bagnoli di Napoli, a pochi passi dall'omonimo Arenile. Non è molto facile arrivare, soprattutto se si è con i mezzi pubblici. In questo caso, bisogna prendere la linea 2 della metropolitana e scendere alla fermata di Cavalleggeri, oppure la Cumana fino a Bagnoli e da qui la linea di autobus C1 fino alla fermata Coroglio-Città della Scienza. Se, invece, siete con l'auto privata, si deve prendere la Tangenziale in direzione Pozzuoli, uscire al casello di Napoli Fuorigrotta e seguire le indicazioni per Città della Scienza. Nella struttura è presente un ampio parcheggio custodito al costo di 2 euro per tutta la giornata.

Orari e tariffe.

Città della Scienza è aperta tutti i giorni dal martedì al sabato dalle ore 09:00 alle 15:00, la domenica e festivi dalle 10:00 alle 17:00 ed è chiusa il lunedì. Aperture straordinarie sono previste nel 2017 il giorno dell'Epifania, Pasquetta, 25 aprile e 1 maggio. Il Science Centre è aperto anche il lunedì dall'1 marzo al 31 maggio 2017. L'ingresso fino a febbraio 2017 costa 8 euro per gli adulti e 5,50 euro per ragazzi fino a 17 anni, bambini e over 65. Da marzo 2017 il biglietto per il Science Centre per gli adulti costa 10 euro, 7 euro per i ragazzi, per il planetario costa 5 euro per tutti, quello integrato per entrambi i siti costa 13 euro per gli adulti e 10 euro per i ridotti. È possibile acquistarli online nella sezione del sito dedicato oppure in biglietteria. Per ulteriori informazioni e per prenotare le visite potete chiamare il numero 081.7352220 dal lunedì al venerdì ore 08:30 alle 17:00 oppure vistate il sito ufficiale di Città della Scienza.

Cosa fare a Città della Scienza: eventi e congressi.

in foto: Laboratorio all'interno di Città della Scienza a Napoli (Facebook).

La Città della Scienza di Napoli si compone di una serie di strutture che svolgono attività e sono sedi di eventi indirizzati alla diffusione della conoscenza tecnologica e scientifica.

Science Centre.

Si tratta del primo museo scientifico interattivo italiano. Prima dell'incendio che nel 2013 l'ha distrutto quasi completamente, attirava nelle sue aree espositive quasi 400mila visitatori all'anno. Nell'area ancora praticabile, si svolgono mostre, incontri con scienziati, campagne e attività di promozione della scienza e della tecnologia. Tra gli eventi più importanti degli scorsi anni, c'è di sicuro la manifestazione "Futuro Remoto". Oggi è un luogo ideale per le scolaresche e per i docenti, preso d'assalto dagli istituti scolastici del territorio dall'asilo alle secondarie. Molte sono infatti le attività previste soprattutto per i bambini, basti pensare che al suo interno è attivo il Fab Lab dei piccoli, cioè un laboratorio attrezzato dove avvicinarsi alla fabbricazione digitale.

Officina dei piccoli.

All'interno di quest'area tutto è dedicato al mondo dell'infanzia e in particolare ai bambini da 0 a 11 anni. Oltre allo spazio occupato dal giardino, si estende per circa 500 metri quadrati al coperto. Qui è possibile fare giochi per la conoscenza di sé stessi e delle differenze con l'altro, per esplorare la materia attraverso laboratori con argilla, materiali di riciclo, o riuso, e per imparare a relazionarsi con le nuove tecnologie.

Teatro Galilei 104.

Si tratta di una  struttura polivalente che ospita spettacoli, cinema, laboratori formativi, mostre e incontri pubblici, con 270 posti nati dalla riqualificazione di un antico padiglione industriale del 1875. Al suo interno si svolgono Science Show, spettacoli dedicati a fenomeni scientifici presentati sul palco con dimostrazioni, esperimenti di grande impatto, coinvolgimento del pubblico, esempi di teatro scientifico, proiezione di film  e documentari e laboratori di musica. Per scoprire il calendario completo visitate il sito internet dedicato.

Business Innovation Centre.

Un'area di Città della Scienza è occupata dal Bic (Business Innovation Centre) uno degli incubatori di startup più grande d'Italia, per far crescere le realtà più all’avanguardia del Mezzogiorno. Comprende anche uno spazio di co-working, per chi ha bisogno di una postazione di lavoro, alternativa all’ufficio tradizionale, in uno spazio condiviso, e di un "nomad working", rivolto soprattutto agli universitari, all’interno del quale poter studiare e cominciare a istaurare relazioni importanti per il proprio futuro professionale.

Centro Congressi.

Città della Scienza è dotata di uno Spazio Eventi e Congressi tra i più significativi del Mezzogiorno, dalla capienza complessiva di circa 2000 posti; è composto da 13 sale all'interno delle quali sono spesso ospitati eventi nazionali e internazionali, non solo a carattere scientifico, come eventi di gala, convention aziendali ed esposizioni temporanee.

Corporea.

È stata inaugurata sabato 4 marzo 2017 "Corporea", il primo museo interattivo europeo dedicato al corpo umano a esattamente 5 anni di distanza dal rogo doloso che distrusse parte di Città della Scienza. Si tratta di oltre cinquemila metri quadrati interamente destinati alla conoscenza della materia, con laboratori didattici e installazioni multimediali. Il biglietto di ingresso per i singoli, comprensivo anche di accesso al museo del mare e all'Officina dei piccoli costa 10 euro. Per informazioni e prenotazioni potete consultare la sezione del sito internet dedicata.

Eventi.

Numerosi sono gli eventi in programma alla Città della Scienza dedicati a tutta la famiglia. Molto seguiti sono quelli organizzati durante il weekend e in occasione di festività come l'Epifania, Halloween o il Carnevale. Il calendario completo con tutti gli appuntamenti da non perdere è disponibile nella sezione dedicata del sito internet ufficiale. Inoltre, qui è possibile organizzare la festa di compleanno per bambini dai 4 agli 11 anni: per info e prenotazioni chiamate il numero 081.7352220.

Breve storia: prima e dopo l'incendio.

Città della Scienza fu fondata all'inizio degli anni Novanta per volontà della Fondazioni Idis, costituitasi dopo la prima edizione della manifestazione "Futuro Remoto" tenutasi alla Mostra d'Oltremare per la prima volta nel 1989. Fu aperta al pubblico nel 1996. Nel 2001 fu inaugurato il Science Centre nella sua configurazione finale e nel 2003 il progetto fu completo con l'apertura del “Centro Congressi”, del “Centro di Alta Formazione” e del Business Innovation Centre. Poi, il 4 marzo 2013, un vasto incendio probabilmente doloso, scoppiato in un giorno di chiusura al pubblico, ha danneggiato quattro dei sei capannoni della Città della Scienza, provocando la perdita di quasi tutti i beni all'interno, tra cui anche il famoso Planetario. La riapertura totale delle strutture è prevista per marzo 2018.