Da 5 al 7 giugno Napoli ospiterà la "Settimana della Cultura Coreana", una serie di mostre, spettacoli e dibattiti su una delle culture più influenti dell'Estremo Oriente. L'iniziativa è promossa dall'Istituto Culturale Coreano con la collaborazione del Comune di Napoli. Gli eventi in programma si terranno nella caratteristica location del Maschio Angioino. Tra le varie  attività previste si segnalano la proiezione del film pluripremiato "Masquerade" di Chang-Min Choo, una galleria fotografica e la mostra "Hanji Viaggio nei territori della carta" realizzata in collaborazione con l'Accademia delle Belle Arti di Roma, un concerto lirico, con la presenza della soprano Shin Della e che culmineranno nell'inedito spettacolo "Jump", mix tra ironia e arti marziali, per la prima volta in Italia. Sarà possibile anche partecipare attivamente a alcuni laboratori, indossare il tipico costume coreano Hanbok, o ancora creare un ventaglio tipico del paese. Tutti gli eventi sono a accesso gratuito

Nel corso della "Settimana della Cultura Coreana" verrà inaugurato il Consolato Onorario della Repubblica di Corea a Napoli, con una cerimonia privata prevista per mercoledì 7 giugno all'Istituto Denza di via Discesa Coroglio, 9 alla presenza dell'Ambasciatore della Repubblica di Corea in Italia Choi Jong – hyun e del neo Console Onorario della Repubblica di Corea a Napoli Dario Scalella. Giovedì 8 giugno, invece, alle ore 10.30, all'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale", alcuni esperti e autorevoli osservatori politici tracceranno i possibili scenari del nuovo corso governativo nel convegno "South Korea Under a New Administration" a pochi mesi dalle elezioni. Tale incontro è promosso in collaborazione con l'Istituto di Affari Internazionali.