I militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Napoli, congiuntamente ai colleghi del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria hanno scoperto una abile banda di falsari pronta a smerciare a Napoli e Caserta, e nelle rispettive province, banconote false abilmente riprodotte. Da questa mattina i militari stanno eseguendo, su richiesta della Procura della Repubblica di Napoli Nord, titolare delle indagine, numerose ordinanze di custodia cautelare: 6 sono quelle in carcere, mentre 11 quelle ai domiciliari, alle quali si aggiungono due obblighi di dimora tra Napoli e Caserta.

Nel corso dell'attività investigativa, i militari hanno sequestrato circa 10 milioni di euro in banconote false che sarebbero stati messi in circolo se le Fiamme Gialle e la Procura non avessero scoperto l'attività criminale della banda.