Ci sono 14 comuni della Campania che possono fregiarsi delle Bandiere Blu 2015, il titolo della Fee (Foundation for environmental education) che riconosce e premia i lidi con mare e spiaggia più puliti. In tutt'Italia abbiamo 280 spiagge ‘top', in Campania 14, regione al quarto posto d'Italia dopo Liguria, Toscana e Marche e sono concentrate per lo più in provincia di Salerno o meglio in Cilento.

Bandiera Blu 2015: ecco l'elenco delle spiagge della Campania.

C'è una importante new entry: è Capaccio in provincia di Salerno, nel cuore della Piana del Sele, terra conosciuta non solo per il mare ma anche per la produzione di latticini, apprezzatissima è la mozzarella di bufala prodotta in zona. Il criterio per l'assegnazione delle Bandiere Blu da parte di Foundation for environmental education è “l'assoluta validità delle acque di balneazione", l'efficienza della depurazione, la raccolta differenziata nelle aree pedonali limitrofe, la presenza di piste ciclabili, spazi verdi, di servizi sulle spiagge utili alla balneazione.

Ecco, dunque, tutte le Bandiere Blu 2015

Bandiera Blu 2015 a Napoli.

– Anacapri (Punta Faro, Gradola)
– Massa Lubrense

Bandiera Blu 2015 a Salerno.

– Ascea
– Capaccio
– Vibonati
– Centola-Palinuro
– Casal Velino
– Agropoli (Trentova, S.Marco)
– Montecorice (Agnone, Capitello, San Nicola a Mare)
– Sapri (Lido di Sapri San Giorgio)
– Pisciotta, Pollica (Acciaroli e Pioppi)
– Castellabate
– Positano