I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno deferito all'Autorità Giudiziaria competente tre persone di Forino, nell'avellinese, ritenute responsabili di immissione nell’aria di fumi nocivi e combustione illecita di rifiuti. Nel corso di un'operazione di pattugliamento del territorio, i militari avevano notato una colonna di fumo particolarmente denso che rendeva l'aria irrespirabile, e seguendone la scia sono giunti nel posto da cui partivano le fiamme.

Arrivati sul punto esatto dove era stato appiccato il fuoco, sono riusciti poi ad identificare i tre responsabili che, in diversi punti del bosco nei pressi di Forino, avevano intenzionalmente avevano appiccato il fuoco ad un mucchio di sterpaglie derivanti dalla lavorazione di castagneti e noccioleti. Il fumo, particolarmente denso, aveva causato diversi fastidi alle persone residenti nell'area, tanto da far accorrere sul posto i Carabinieri. Raccolti gli elementi di colpevolezza, a carico dei tre è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.