in foto: Immagine di repertorio

Il corpo di un uomo è stato rinvenuto all'interno di una vettura carbonizzata in una discarica abbandonata nel territorio di Contrada, comune in provincia di Avellino. Da quanto si apprende il corpo all'interno della Nissan data alle fiamme, appartiene ad un detenuto scomparso lo scorso 5 aprile dal carcere di Bellizzi, da cui era uscito grazie ad un permesso per lavoro.

Il pregiudicato sarebbe stato giustiziato: prima ucciso con un colpo di arma da fuoco, poi bruciato. Una modalità che sembra rimandare alla criminalità organizzata di stampo camorristico. Sull'omicidio indagano i carabinieri, sul posto anche la polizia scientifica ha eseguito l'esame del Dna sul corpo per poterne stabilire l'identità.