Una tragedia ha sconvolto il Cilento nel pomeriggio della domenica della palme. Un bambino di appena 3 anni, mentre giocava nel giardino della sua abitazione a Castel San Lorenzo, in provincia di Salerno, è rimasto schiacciato da una fontana ornamentale in cemento. Stando a quanto si apprende, il bimbo si sarebbe aggrappato alla fontana, che gli sarebbe rovinata addosso. Disperata la corsa dei genitori al pronto soccorso dell'ospedale di Roccadaspide dove i medici, riscontrando una grave compressione toracica, hanno disposto il trasferimento al nosocomio di Battipaglia.

Il bambino, ricoverato per un po' in Rianimazione all'ospedale della provincia di Salerno, sembra sia stato trasferito nell'omologo reparto dell'ospedale Santobono di Napoli, centro pediatrico specializzato, dove versa comunque in gravi condizioni per il grave trauma riportato.