Dopo la violenza, la devastazione di un intero quartiere, le polemiche su istituzioni, politica e antagonisti, un video pubblicato su Facebook arriva ad offrire un punto di vista diverso sul corteo anti-Salvini e sugli scontri avvenuti all'esterno della Mostra d'Oltremare, dove sabato 11 marzo il leader della Lega ha tenuto un comizio. Sul social network, una giovane mamma napoletana ha postato un video girato all'interno della propria auto nel quale si sente una bambina, sua figlia, piangere terrorizzata alla vista dell'enorme spiegamento di forze dell'ordine messe in campo per arginare i manifestanti.

Nel video, tra i singhiozzi, la bambina chiede aiuto alla madre: "Sto tremando, hop paura. Dove va tutta questa polizia?" le dice. Il padre, presente anche lui nell'auto, infastidito, rimprovera la figlia, dicendole che non ha nessun motivo per avere paura: è in auto, al sicuro, insieme ai suoi genitori. A quel punto, la risposta della bambina spiazza tutti: "Non ho paura per me, sono preoccupata per loro (i manifestanti)" dice la bimba, ancora scossa dai singhiozzi.