I pendolari che, ogni giorno, partono in treno da Benevento per raggiungere le altre città della Regione Campania – e talvolta anche il resto del Paese – si sono ritrovati un compagno di viaggio d'eccezione. Insieme a loro, infatti, ha viaggiato il sindaco di Benevento Clemente Mastella, insieme ad una delegazione composta da consiglieri comunali e altri sindaci dei comuni della Valle Caudina. La delegazione si è presentata, di primo mattino, alla stazione Appia e si è mescolata al nutrito gruppo di persone che ogni giorno deve recarsi a Napoli, intraprendendo il viaggio insieme a loro.

Negative le impressioni del sindaco Mastella, che ha commentato il viaggio, e lo stato dei trasporti nel Sannio, così: "Benevento è una città isolata, come l'intero Sannio, che ha un infarto infrastrutturale sia sul trasporto su gomma che su quello ferroviario. La nostra dignità è calpestata". "Come può – ha aggiunto l'ex Ministro della Giustizia – un turista raggiungere la nostra città quando la domenica non c'e' un treno che parte da Napoli per il capoluogo sannita? E' semplicemente vergognoso lo stato di abbandono in cui versano i collegamenti stradali e ferroviari con la città di Benevento".