È stata finalmente svelata, a quasi due mesi di distanza, l'identità della donna investita e uccisa lo scorso 25 gennaio sull'Asse Mediano, in un tratto di competenza del Comune di Giugliano, in provincia di Napoli: si tratta di Antonietta De Alteriis, una 65enne del luogo. Soltanto ieri sono stati resi noti i risultati del Dna effettuati su quello che restava del corpo della donna. La 65enne era stata infatti investita più volte, tanto da renderne impossibile l'identificazione se non con esami specifici.

I resti di Antonietta De Alteriis sono stati riconsegnati alla famiglia, che ha disposto la cremazione della 65enne. La donna era stata investita all'alba del 25 gennaio mentre, al centro della carreggiata della strada a scorrimento veloce, tentava di recuperare il suo cagnolino, scappato dall'abitazione. I legali della famiglia della vittima, nel frattempo, hanno nominato un perito per verificare le condizioni di sicurezza dell'Asse Mediano.