Una violenta lite verbale è sfociata presto in una vera e propria rissa tra due padri, in attesa dell'uscita dei loro figli dall'istituto comprensivo Villa Flueurent, in via Calata Capodichino a Napoli. Come riportato da Il Mattino, il diverbio sarebbe nato a causa dell'auto di uno dei due che bloccava il passaggio di quella dell'altro genitore. Dalle parole si è passati subito ai fatti: uno dei due padri ha malmenato l'altro ed è poi ricorso all'uso di una mazza per continuare a percuoterlo. La violenza è avvenuta sotto gli occhi attoniti degli alunni, degli insegnanti e degli altri genitori.

"Abbiamo segnalato da tempo la problematica che si verifica quasi ogni giorno fuori l'istituto dove non viene rispettato il divieto di transit. La nostra richiesta punta ad avere una pattuglia della polizia municipale fisso negli orari di uscita ed entrata dei piccoli, anche a giorni alterni, perché ormai si può parlare di situazione ‘a rischio' per gli stessi bimbi" ha dichiarato Ciro Esposito, consigliere comunale alla III Municipalità. Sul tratto di strada che passa davanti alla scuola, infatti, è in vigore un divieto di transito che non consentirebbe alle auto né di percorrere la strada né di parcheggiarvi le automobili. Il divieto, però, viene costantemente ignorato.