L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia sezione di Napoli in due video molto dettagliati ha simulato in tre dimensioni quel che accadrebbe nel caso di un’eruzione pliniana ai Campi Flegrei (Napoli), simile all’eruzione di Agnano Monte Spina che avvenne nella caldera dei Campi circa 4.100 anni or sono. Si tratta nella zona dove insiste quello che viene definito il vulcano più pericoloso d'Europa. L'eruzione simulata è appunto quella di tipo pliniano, ovvero il fenomeno che prevede l'esplosione parziale o totale del cono del vulcano a causa della pressione dei gas all'interno.

Nei due video Ingv, datati 2012 ma tornati di recente in auge, le superfici esterne, in luce rossa, rappresentano la temperatura di miscela di circa 100°C, mentre quelle interne rosse e gialle, quelle con temperatura di 350°C. "La topografia – si legge nella nota tecnica d'accompagnamento al video – è rappresentata attraverso un modello di elevazione digitale con risoluzione di 10 metri, drappeggiata con ortofoto aeree".