La bella fotografia dei due vigili del fuoco che si abbracciano dopo aver salvato una famiglia intera, compresi i tre figli, durante il recente terremoto di Ischia (Napoli), del 21 agosto scorso, scattata dal collega Carmine Benincasa, diventa un tatuaggio sulla gamba di un pompiere.

"La foto parla da sola, sprigiona bellezza e poesia" dice l'uomo – uno dei pompieri che è sempre in prima linea, da Rigopiano a Ischia. I vigili del fuoco nonostante il cessato allarme immediato sono ancora operativi sull'Isola Verde nella rimozione delle macerie e nel supporto alla popolazione.