Il paese di San Felice a Cancello, nel Casertano, si è stretto questa mattina attorno ai genitori di Aurora, la bambina di 18 mesi morta nella notte all'ospedale Pusillipon di Napoli. La notizia della tragedia è stata riportata dalla testata "Il Meridiano news". La vicenda della piccola Aurora aveva appassionato e fatto sperare tutto il paese. La bambina era nata prematura. Il papà – un geometra molto conosciuto in paese – e la mamma avevano provato tutte le strade possibili per cercare di risolvere i suoi problemi di salute. Avevano effettuato diversi viaggi e richiesto i consulti di svariati medici per cercare di rendere migliore la vita della loro figlioletta.

Ieri purtroppo le condizioni della bambina si sono improvvisamente aggravate, rendendo necessario il suo ricovero nell'ospedale partenopeo. Nella notte il tragico epilogo: il cuore della piccola Aurora ha smesso di battere. La sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile nei suoi genitori, attorno ai quali si è stretto tutto il paese.