Orrendo caso di femminicidio a Dragoni, in provincia di Caserta. Una donna Maria Tino 49 anni, è stata uccisa con tre colpi di pistola al corpo da un 61enne, Massimo Bianchi, che è stato arrestato subito dopo. La primissima ricostruzione è quella di un delitto maturato al seguito della conclusione di un travagliato rapporto sentimentale. Sul fatto procedono i carabinieri  della compagnia di Piedimonte Matese.

L'omicidio è avvenuto in strada, in una piazzetta ubicata a pochi passi dall'abitazione della donna. L'anno scorso la donna era stata accoltellata dal marito, che è in carcere.