Il maltempo non fa distinzioni e non risparmia nessuno: a Napoli, così come nel resto della Regione Campania, sono stati molteplici i disagi causati dal violento nubifragio che si è abbattuto nella serata e nella notte: scantinati e sottopassaggi invasi dal fango in Irpinia, strade allagate nella provincia di Salerno e chicchi di grandine grossi come pietre a Pozzuoli. La perturbazione che ha colpito tutto il Paese – e che continua a imperversare – non ha risparmiato nemmeno il capoluogo campano. In via Raffale De Cesare, ad esempio, a due passi dal lungomare, Palazzo Santa Lucia, sede della Regione Campania, è stato danneggiato dal maltempo.

Una parte dell'intonaco che ricopre la facciata gialla, proprio a pochi passi dall'ingresso dell'edificio, si è staccata, schiantandosi sulla strada sottostante. via De Cesare appunto. Per fortuna, in quel momento nessun passante stava transitando sul posto interessato dal crollo. Immediato l'intervento della Polizia Municipale, che ha transennato l'area, provvedendo a rimuovere i calcinacci che si erano riversati sul manto stradale.