in foto: L'esterno dell'ospedale San Paolo di Napoli

Sono sotto choc i familiari di Maria, una ragazza di 21 anni morta nel sonno la scorsa notte nel quartiere napoletano di Pianura. I genitori della 21enne, accortisi che qualcosa non andava, hanno subito chiamato un'ambulanza del 118, che l0ha trasportata all'ospedale San Paolo di Fuorigrotta, dove purtroppo i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della ragazza. Al nosocomio napoletano sono arrivati anche i carabinieri della stazione di Bagnoli, che hanno raccolto la testimonianza della famiglia e dei medici e, su ordine della Procura di Napoli, ha sequestrato la salma di Maria. Sul corpo è stata infatti disposta l'autopsia che chiarirà le cause della morte, ancora sconosciute. Stando a quanto si apprende, l'ipotesi più accreditata è quella che la 21enne possa essere stata colta da un'aneurisma cerebrale.