I venti portati dall'anticiclone atlantico Circe sabato e domenica scorsi, che avevano mitigato le temperature, hanno illuso i napoletani: il caldo torrido, di cui si è avuto più di un assaggio per tutto il mese di giugno, sta per abbattersi di nuovo sulla città. Come riferisce Antonio Sanò, direttore e fondatore de IlMeteo.it, l'anticiclone africano Caronte farà capolino su Napoli entro venerdì. Già da metà settimana comincerà a farsi sentire l'afa e, durante la settimana appena cominciata, le temperature sfioreranno i 40 gradi, con punte massime di 37/38.