Ha cercato di togliersi la vita lanciandosi sui binari della metropolitana della Linea 1 di Napoli poco prima dell'arrivo del treno, all'altezza di Chiaiano. Ma la prontezza di riflessi del macchinista, che ha bloccato in tempo il convoglio, ha fatto sì che l'aspirante suicida non sia riuscito nel suo intento.

La metro è rimasta chiusa dalle ore 18.15 da piazza Garibaldi per "motivi non dipendenti da Anm", come riportato in un avviso audio. La temporanea sospensione del servizio di metropolitana aveva comportato caos alle fermate, visto che lo stop era avvenuto nel momento di ritorno della gran parte dei pendolari a casa. Una segnalazione è giunta al nostro giornale da un lettore via Whatsapp ed è stata confermata da Anm. Alle 18.50 la linea è stata ripristinata, secondo quanto riferito da Anm. Successivamente si è anche scoperto il motivo dell'interruzione: l'aspirante suicida è rimasto ferito, anche se fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita.

Invia le tue segnalazioni a Napoli Fanpage.it su Whatsapp