In occasione delle festività pasquali, dei ponti del 25 aprile e del primo maggio verranno intensificate le misure di sicurezza e di controllo del territorio in tutta la città e l'area metropolitana di Napoli. I provvedimenti sono stati varati ieri al termine di una riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, un vertice presieduto dal prefetto Carmela Pagano con la partecipazione del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, e dei responsabili delle forze dell'ordine.

Nel corso dei giorni festivi verranno intensificati i servizi di vigilanza a tutela di tutti gli obiettivi sensibili della città, e cioè porti, l'aeroporto di Capodichino, le stazioni ferroviarie, le chiese e i luoghi di culto e tutto il patrimonio artistico e culturale di Napoli, con particolare attenzione, ovviamente, alle zone di forte richiamo turistico.