Continuano le attività delle forze dell'ordine per contrastare il traffico di stupefacenti. Gli uomini della Polizia di Stato, unitamente a quelli della Direzione Centrale per i Servizi Antidroga e del Servizio Operativo, con la collaborazione dell'Unidad de Drogas Y Crimen Organizado di Madrid, hanno dato esecuzione ai tre orini di custodia cautelare in carcere emessi dal gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Dda. I provvedimenti sono stati emessi nei confronti di tre insospettabili cittadini napoletani, incensurati, accusati di trafficare droga dal Sud America alla Campania, passando per la Spagna.

I poliziotti, perquisendo una imbarcazione che veniva utilizzata per introdurre la droga in Italia, hanno rinvenuto oltre mezza tonnellata di cocaina, 680 grammi, nascosta in un doppio fondo di cui tutte le barche erano dotate. A carico dei tre arrestati è stato operato anche un consistente sequestro di beni mobili ed immobili.