Voleva inondare Roma di banconote false, soprattutto 50 e 100 euro, perfettamente contraffatte, acquistate dalle centrali del falso a Napoli. Aveva anche quelle nel nuovo modello, l'ultima serie Europa, definita ‘anticontraffazione'. il corriere arrestato dalla Guardia di Finanza nella stazione ferroviaria di Napoli Centrale. L'uomo, 48 anni, di Vibo Valentia, ha tentato di dileguarsi tra i viaggiatori.

È stato bloccato dai finanzieri mentre cercava di mettersi in viaggio verso Roma dove, presumibilmente, aveva intenzione di spacciare il denaro falso. Addosso aveva 21 banconote, del taglio di 100 e 50 euro, della nuova serie Europa – introdotte proprio per contrastare la contraffazione – finemente riprodotte e in grado di ingannare le vittime. L'uomo è stato chiuso nel carcere napoletano di Poggioreale.