in foto: Uno scorcio del Borgo Vergini, al Rione Sanità

La BBC, la televisione di stato britannica, ha dedicato un nuovo documentario a Napoli, dopo quello andato in onda lo scorso febbraio che esplorava le bellezze del sottosuolo partenopeo. Questa volta, il reportage a cura del giornalista inglese Erin Graig, si concentra sul patrimonio storico e culturale della città, partendo da una premessa: Napoli è troppo ricca di storia affinché tutto possa essere gestito in maniera efficiente.

"Napoli ha un problema di storia, semplicemente ne ha troppa. Cimiteri greci, rovine romane, castelli medievali, chiese rinascimentali. È più di quanto una città possa mantenere e alcuni siti inevitabilmente si sgretoleranno" questo l'incipit della puntata. Il programma del giornalista britannico pone grande attenzione al cuore della città: il Borgo Vergini al Rione Sanità. Accompagnato da esperti, archeologi e associazioni territoriali, il giornalista ha fatto un giro per l'antico borgo, che da solo costituisce un'immensa risorsa del patrimonio storico-culturale di Napoli, con le sue numerose chiese e i suggestivi scorci.