Raffaella Esposito Alaia, 34 Anni, di Sant'Anastasia nel Vesuviano, professione operatrice sociale, è morta annegata oggi, nel mare di Paestum-Capaccio (Salerno), nel tentativo di salvare due ragazzi in difficoltà a causa delle cattive condizioni del mare. La donna è deceduta in località Torre di Mare. Secondo quanto si apprende era alloggiata in un camping della zona insieme a una quarantina di minori della comunità di tutela per minori di Acerra (Napoli), presso la quale lavorava. E, in un tratto di spiaggia libera, si sarebbe tuffata per aiutare due giovani ospiti della comunità in difficoltà.

A soccorrere la donna e i due minorenni sono stati il titolare e un bagnino di un lido adiacente. Recuperati i due giovani, per l'operatrice sociale non c'è stato nulla da fare.