Davvero clamorosa la scoperta effettuata questa mattina dai carabinieri, anche perché la persona che è stata tratta in arresto è davvero insospettabile. I militari dell'Arma, durante controlli ordinari sul territorio sull'Autostrada del Sole A1, all'altezza dell'uscita di Caianello (Caserta) hanno fermato un'automobile alla cui guida c'era un pensionato di 67 anni, residente a San Giuseppe Vesuviano, nel Napoletano. Ad insospettire i militari è stata una sterzata improvvisa dell'uomo appena ha scorto il posto di blocco.

I carabinieri hanno proceduto così a ispezionare il veicolo rinvenendo, in un vano ricavato nello schienale del sedile posteriore, ben 10 pistole semiautomatiche e un revolver con matricola abrasa, nonché 600 munizione per le undici armi da fuoco. L'uomo, incensurato, oltre che insospettabile, è stato così tratto in arresto e dovrà ora essere giudicato per i reati di ricettazione e porto e detenzione abusiva di armi clandestine e munizionamento.