Nella nuovissima stazione dell'alta velocità di Afragola, inaugurata solo dieci giorni fa, ci sono alcune perdite dal soffitto. Durante la forte pioggia caduta sabato scorso, gli addetti alle pulizie si sono armati di stracci e secchi e hanno cercato di contenere l'acqua che pioveva dal tetto. Come si vede in un video pubblicato su Facebook, dal soffitto del corridoio al primo piano, percorso obbligato per tutti i viaggiatori, cadevano continuamente gocce d'acqua.

Tre giorni fa si sono verificati problemi anche al bar della moderna stazione disegnata dall’archistar Zaha Hadid. I Nas, il Nucleo Antisofisticazioni dei carabinieri, hanno infatti sequestrato il locale per mancanza della certificazione di inizio attività. Qualche dubbio è emerso anche in relazione a questioni legate alla sicurezza dello scalo ferroviario, in particolare in merito alle vie di fuga presenti e alle porte antincendio. All'inaugurazione della "Porta del Sud" il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni aveva dichiarato: "Ho sentito qualcuno dire che abbiamo fatto troppo presto, ma si può dire questo con una stazione che domenica sarà operativa? Troppo presto cosa? Pensiamo al miracolo di chi in questi due anni ha accelerato il ritmo. Ha fatto bene il sindaco Mimno Tuccillo a decidere di dedicare la piazza a Zaha Hadid, che sarebbe orgogliosa come lo siamo noi di questa realizzazione".