in foto: (Foto di repertorio)

Un vero e proprio assalto a mano armata quello visto stamattina in pieno centro a Pomigliano d'Arco, in località Paciano, nei pressi dell'ufficio postale. Un furgone portavalori è stato assaltato a colpi d'arma da fuoco per intimidire le guardie giurate da parte di un gruppo di banditi: sconosciuta, al momento, l'entità del bottino. Il commando ha preso di mira il furgone delle Poste con un vero e proprio assalto da Far West.

Tutto studiato nei minimi dettagli: i rapinatori sono sbucati dal nulla all'improvviso, bloccando il mezzo e, dopo aver fatto razzia di denaro ed aver esploso alcuni colpi di pistola per "bloccare" sul mezzo i vigilantes, si sono dati alla fuga. Adesso saranno i Carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna, guidati dal capitano Tommano Angelone, a cercare di fare chiarezza sulla vicenda. Saranno controllate le immagini delle telecamere di videosorveglianza posizionate in zona, dai cui fotogrammi si potrebbe riuscire a risalire all'identità degli uomini del commando, sebbene avessero tutti il volto coperto. Strade chiuse e paura tra i residenti per qualche ora, con le forze dell'ordine intente ad effettuare tutti i rilievi del caso.