C'è anche Napoli e la Campania nella morsa della terza ondata di caldo della stagione: anticiclone africano in rinforzo e temperature in deciso aumento. Entro il fine settimana picchi di 37-38°c al nord, regioni centrali tirreniche. Valori percepiti intorno ai 40° gradi Celsius e anche oltre, considerando il forte tasso di umidità. Disagio in progressivo aumento nelle ore notturne: valori minimi anche intorno ai 24-25°c nelle aree urbane. L'attuale ondata di caldo proseguirà nel corso della prossima settimana al Centrosud, con un ulteriore rialzo delle temperature che, tra mercoledì e giovedì, raggiungeranno il loro culmine, con valori eccezionalmente alti nelle regioni meridionali e nelle Isole.

Un'attenuazione di questa calura- affermano i meteorologi di Meteo.it – si prospetterebbe a iniziare da giovedì al Centro e venerdì al Sud. Una proiezione, questa, che necessita di conferme. Nelle prossime notti il caldo afoso darà luogo anche a un ulteriore aumento del disagio soprattutto per bambini e anziani, visto che le temperature minime non scenderanno al di sotto della soglia di 20-22 °C, e addirittura nelle aree urbane potranno spesso mantenersi oltre i 24-25 °C.