Aggressione che ha dell'incredibile a Ischia. Un uomo di 28 anni è stato denunciato per lesioni e minaccia dopo aver picchiato una ragazza. È stata proprio la vittima a denunciare l'episodio, recandosi al commissariato di polizia. Agli agenti ha spiegato di essere stata colpita con un calcio all'altezza dell'addome dall'uomo. Poi ha riferito la circostanza aggravante: la ragazza infatti sospettava di essere incinta.

Come riporta il quotidiano "Il Mattino", i poliziotti, guidati dal vice questore aggiunto Alberto Mannelli, si sono subito attivati per prestare soccorso alla ragazza, trasferita presso il locale ospedale. Gli accertamenti ai quali si è sottoposta la donna hanno escluso che fosse incinta: restano però le lesioni procuratele dall'aggressore, che secondo i medici dell'ospedale Rizzoli sono guaribili in quattro giorni. La ragazza è stata dimessa dalla struttura: contemporaneamente è partita la denuncia a piede libero per il 28enne che l'ha aggredita.