Un grande incendio è scoppiato questa mattina nell'Auchan tra Giugliano e Qualiano, alle porte di Napoli. In una vasta area confinante con il centro commerciale, è stata sversata illegalmente una gran quantità di rifiuti di ogni genere, che ora sta bruciando. Un rogo tossico da cui si è alzata una grande colonna di fumo nero visibile da tutta la zona. In fuga i clienti che affollavano l'area commerciale, mentre i residenti della zona sono chiusi in casa con le finestre chiuse per l'area irrespirabile.

Nube tossica spinta dal vento verso la città.

Sul posto i vigili del fuoco. impegnati con diverse squadre e autobotti nelle operazioni di spegnimento, mentre le forze dell'ordine stanno mettendo in sicurezza l'area. Bruciano materiali di plastica, elettrodomestici e materiale ferroso. La nube tossica ora sta venendo spinta dal vento verso la città. Continuano i roghi attorno a Napoli, proprio quando l'emergenza incendi sul Vesuvio sta rientrando, lasciandosi alle spalle una situazione drammatiche e molte domande su chi e perché ha voluto che ciò accadesse.