in foto: Immagine di repertorio

Vasta operazione dei carabinieri del Nucleo Antifalsificazione Monetaria di Roma a Napoli e in provincia che ha condotto all'arresto di sei persone, di cui quattro in carcere e due agli arresti domiciliari. La lunga attività investigativa, condotta dalla Procura di Torre Annunziata, ha permesso di svelare un giro di valori bollati clonati che venivano poi affrancati sui documenti legali. la pratica era comuni a molti studi legali, che acquistavano consapevolmente le marche da bollo ad un prezzo inferiore a quello di mercato, per poi apporli sulle pratiche.

Durante l'operazione sono stati sequestrati 6.571 valori bollati, per un danno all'Erario stimato intorno ai 400mila euro. I carabinieri hanno dato mandato anche a 4 interdizioni di dimora in Campania, 7 misure di interdizione dalla professione forense e hanno 98 avvisi di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di altrettanti avvocati che esercitano nei Fori di Napoli, Nola e Torre Annunziata.