Si pubblicizzavano come dentisti, ma in realtà non avevano alcuna laurea, solo un diploma in odontotecnica. I tre finti odontoiatri sono stati scoperti e denunciati ieri dai carabinieri del nucleo Anitsofisticazione e Sanità di Napoli. Il loro studio, in centro, è stato sequestrato insieme alle attrezzature, per un valore di circa 250mila euro.

Non è la prima volta che le forze dell'ordine scoprono studi di falsi dentisti nel capoluogo partenopeo. Solo due mesi fa i militari della Guardia di Finanza hanno smascherato un falso odontoiatra, anche lui senza titoli accademici idonei, che aveva uno studio nella centralissima via Epomeo, nel quartiere napoletano di Soccavo. Secondo l'Associazione Nazionale dei Dentisti Italiani sarebbero tra i 10 e i 15mila in tutta Italia i finti professionisti del settore.