Si addormenta mentre fuma una sigaretta e muore carbonizzato. Quando i vigili del fuoco sono arrivati per tentare soccorrerlo il signor Carmine, un pensionato di 76 anni, era già morto. E' successo in via Antonio De Luca a Cicciano, Napoli. Intorno alle 17 l'uomo si sarebbe addormentato sul proprio letto con una sigaretta accesa sulle labbra. In pochi minuti le fiamme lo hanno avvolto. Sul posto sono intervenuti, oltre ai pompieri, i carabinieri di Nola e Cicciano. Il medico legale ha effettuato l'esame sui resti del 76enne. Stando a quanto si apprende, l'incendio avrebbe anche danneggiato gran parte dell'appartamento.

La badante che assisteva l'anziano, in quel momento non si trovava in casa. Il signor Carmine, vedovo e senza figli, qualche mese fa aveva subito l’amputazione di una gamba.