Sgomberate questa mattina le bancarelle abusive che stazionano nei pressi della Stazione Centrale, in piazza Garibaldi e nelle vie limitrofe. Le forze dell'ordine hanno effettuato undici sequestri per un totale di circa 1.600 articoli tra occhiali contraffatti, scarpe, borse e vestiti. Sono stati controllati 30 venditori abusivi con licenza scaduta e 15 attività commerciali, di cui tre, ispezionati dal personale Asl, sono risultati non conformi alle leggi in materia sanitaria. Otto persone sono state denunciate per occupazione di suolo pubblico. Infine sono state sequestrate cinque automobili abbandonate, tutte con assicurazione scaduta.

"Le operazioni straordinarie coordinate dalle autorità hanno reso possibile il ripristino della normalità in via Bologna, un atto dovuto ai residenti così come il diritto a camminare sui marciapiedi e alla quiete e all'igiene pubblica", è stato il commento, riportato dal Mattino, di Giampiero Perrella e Armando Simeone, presidente e assessore all’Ambiente della IV Municipalità di Napoli.