Un tir in fiamme, l'autostrada chiusa e chilometri di coda in una giornata critica di esodo per le vacanze estive sulla A1 Milano-Napoli tra Santa Maria Capua Vetere e l'allacciamento con la A30, in direzione di Napoli. Il tratto coinvolto dall'incendio del mezzo pesante è stato riaperto poco prima delle 17: il traffico scorre ora su una sola corsia e ci sono circa 14 chilometri di coda. Secondo quanto fatto sapere da Autostrada per l'Italia, il tempo di percorrenza del tratto è di circa 2 ore invece dei 15 minuti solitamente richiesti per quel percorso.

Il tir in fiamme si trova all'altezza del chilometro 734,9 dell'A1 e i vigili sono ancora al lavoro per spegnere il rogo. All'interno del mezzo pesante veniva trasportato materiale elettrico. Autostrade per l'Italia ha attivato la distribuzione di bottiglie d'acqua agli utenti in coda. Sono inoltre intervenute le pattuglie della Polizia Stradale, i soccorsi meccanici e il personale della Direzione 6 Tronco di Autostrade per l'Italia.

I percorsi alternativi.

Per gli utenti in viaggio sulla A1 in direzione di Napoli, Autostrade per l'Italia consiglia di uscire a Santa Maria Capua Vetere, percorrendo la SS700 e rientrando poi in A1 all'altezza di Caserta sud, dove è possibile proseguire verso Napoli o verso l'allacciamento con la A30 per chi è diretto verso Salerno. Per gli utenti in viaggio sulla A1 che si dirigono verso la Puglia è invece possibile, in alternativa, uscire a Caianello, percorrere quindi la SS372 Telesina e rientrare in autostrada, sulla A16, a Benevento.