La comunità di Torre Annunziata è ancora scossa dall'immane tragedia occorsa lo scorso 7 luglio, dove in Rampa Nunziante è crollata una palazzina di quattro piani, uccidendo due famiglie, in totale 8 persone, che nella città oplontina in provincia di Napoli è tornata la paura. Questa mattina, infatti, come denunciato da alcuni fedeli, si sono staccati alcuni calcinacci dalla chiesa del Carmine. Mentre si stava svolgendo la funzione religiosa, pezzi di intonaco sono venuti giù dalla volta della chiesa, seminando il panico tra i presenti. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco, che hanno messo in sicurezza l'area interessata dal crollo e i tecnici del Comune di Torre Annunziata che, insieme ai pompieri, hanno effettuato i rilievi strutturali.