Aspettava che si andassero a fare il bagno e poi, con gesti precisi e furtivi, rubava loro i telefoni cellulari da sotto l'ombrellone. Ma è finita ieri la carriera del ladro seriale che era diventato l'incubo della spiaggia di Torre del Greco: al termine di un'apposita operazione di monitoraggio dopo le numerose denunce, i carabinieri hanno fermato un 24enne in flagranza di reato.

A individuarlo un gruppo di ragazzi grazie al segnale gps di un telefono, rubato poche decine di minuti prima in un altro lido. A fermare il giovane – secondo quanto riportato da il Mattino – il titolare del Moon Beach,  che lo ha trattenuto fino all'arrivo dei carabinieri. Arrestato, aveva in dosso quattro telefoni rubati assieme a diversi effetti personali dei bagnanti derubati.