Un vero e proprio dramma ha colpito, nella tarda serata di ieri, la comunità di Recale, in provincia di Caserta. Una ragazzina di 14 anni, Federica Russo, è infatti morta investita da un treno proveniente da Napoli nei pressi della locale stazione. Sul posto sono arrivati immediatamente i soccorritori del 118, ma purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della ragazza. Sul luogo della tragedia sono intervenuti anche gli agenti della Polizia Ferroviaria e i carabinieri, che indagano sulla vicenda per stabilire se si sia trattato di un suicidio o di un tragico incidente.

Da una prima ricostruzione pare che la vittima fosse seduta in compagnia di un amico vicino ai binari e non si sia accorta dell'imminente arrivo del treno, forse perché aveva le cuffie nelle orecchie e stava ascoltando musica. Tantissimi i messaggi di cordoglio che questa mattina sono stati postati da amici e conoscenti sulla pagina Facebook della 14enne. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, la vittima era seduta sulla banchina, con le gambe che penzolavano sui binari, quando è stata agganciata dal treno in corsa che non le ha lasciato scampo.